Celebrare Santa Lucia

La bambolina di lana di Santa Lucia

Celebrare Santa Lucia

Santa Lucia si celebra il 13 dicembre. È la santa della Luce, protettrice degli occhi, dei ciechi e di chi soffre di problemi alla vista. 

Santa Lucia, originaria di Siracusa, fu accecata perché essendosi convertita dal paganesimo al cristianesimo, non volle sposare l’uomo che i suoi genitori le volevano imporre. Decise così di dedicare la sua vita al Signore, e per questo fu perseguitata, mutilata e infine uccisa. Da allora divenne la Santa protettrice degli occhi e della vista, e si dice che l’inizio del suo martirio fu proprio il 13 dicembre.
La leggenda narra che in quella notte Santa Lucia era sopra il suo asinello a distribuire doni ai bambini buoni, ed è per questo che si festeggia andando a letto presto, lasciando latte e biscotti per la santa, e fieno e carote per attirare l’asinello davanti alla porta di casa.

Puoi leggere la storia di Santa Lucia qui →

Ora pensiamo a come poter rendere omaggio a Santa Lucia e celebrare questa festa insieme ai nostri bambini.

Gli amuleti per Santa Lucia: Ojos de díos

Creiamo l’Ojo de diós, un amuleto di protezione che in Messico viene regalato ai bambini per assicurare loro la benevolenza e la protezione delle divinità, e che noi appenderemo negli angoli più bui della nostra casa, dove i bambini hanno maggiormente paura.

Per continuare a leggere hai bisogno di un'iscrizione.

Iscriviti o entra nel tuo account:

Risorse simili

Giugno in campagna

Giugno in campagna

Giugno in campagna – Rubrica di pedagogia di campagna a cura di Maria Luna Piccolo, che ogni mese ci accompagnerà alla scoperta dei ritmi lenti della campagna.

Leggi Tutto »
Torna in alto