Pedagogia sociale antroposofica

Alla luce del karma – La crisi dei nostri tempi

Aperte le iscrizioni
Modalità Online /o Presenziale a Barcellona

Posti limitati: max 20

A chi è rivolto

Principalmente a insegnanti e futuri insegnanti, famiglie, pedagoghi, psicologi, assistenti sociali, educatori e chiunque senta il bisogno di comprendere meglio questa grande sfida che la nuova realtà ci sta ponendo dinanzi, che è molto più profonda di quanto possiamo percepire.

NON RICHIEDE QUALIFICHE O SPECIFICHE CONOSCENZE PRECEDENTI.

Obiettivo della formazione

La pedagogia sociale si occupa, in maniera attiva, dei problemi sociali della vita quotidiana, del vivere e del lavorare con gli altri. Ognuno di noi è costantemente alla ricerca di un cammino di realizzazione della propria individualità, e tale cammino dipende anche da coloro con cui conviviamo. Come possiamo dunque, nella nostra convivenza sociale, creare le condizioni necessarie alla realizzazione di ciascuna individualità? E come può ogni individualità contribuire alla realizzazione della società nel suo complesso?

Abbiamo bisogno di percorso di umanizzazione dell’essere umano, per non perdere la nostra umanità in un mondo completamente tecnicizzato, materializzato, addormentato e pieno di paure. Oggi è tutto un sfida, e la vita ci richiede un atteggiamento e una presenza molto forti se non vogliamo perderci. Ma il bisogno non è solo individuale: noi insegniamo e trasmettiamo alle nuove generazioni tutto il nostro bagaglio attraverso le nostre semplici azioni quotidiane.
La grande sfida è dunque imparare a vederci e trascenderci, per essere poi in grado di vedere l’altro e accompagnarlo nel suo cammino, nel suo sviluppo.

La pedagogia sociale antroposofica porta la conoscenza dell’essere umano, gli strumenti per conoscersi, riconoscerci e accompagnare dalla gravidanza alla vecchiaia, per una umanità più sensibile, solidale e quindi umana.

Insegnanti

Gli incontri saranno tenuti da insegnanti delle Scuole Waldorf di Spagna e Terapisti Antroposofici, con traduzione simultanea in italiano.

Tematiche generali trattate nella formazione

  • Curva Biografica Spirituale
  • Curva Biografica
  • Costituzione, temperamento, carattere, personalità
  • La triformazione umana
  • I corpi costitutivi
  • Biografia e sviluppo delle organizzazioni
  • Cristologia
  • L’osservazione dell’essere umano
  • I tre aspetti del Karma e della missione della vita
  • La tecnologia, la sua natura e la sua funzione

PEDAGOGIA SOCIALE ANTROPOSOFICA (sabato):

  • Chi siamo? Da dove veniamo e dove andiamo?
  • Il passaggio della Soglia e le sue sfumature nella vita terrena precedente.
  • La scelta del percorso, il karma della professione, la curva biografica spirituale, la vita
    tra la morte e la vita.
  • Laboratorio: costellazione della nascita.
  • L’essere umano e i suoi 7 corpi, la capacità dell’Anima (pensare, sentire, volontà).
    portatrici della salute fisica spirituale e spirituale, l’immagine dell’essere umano dalla sua
    costituzione, temperamento, carattere e personalità, lo sviluppo dell’anima e lo sviluppo dello spirito, la curva biografica terrena in individui e organizzazioni.
  • La natura umana e la natura della tecnologia, l’uso della tecnologia potenziando la nostra umanità.
  • Laboratorio: scrittura attiva (immaginazione, ispirazione, intuizione).

PEDAGOGIA SOCIALE ANTROPOSOFICA (sabato):

  • Origine nel mondo spirituale dell’Antroposofia, la sfera solare, la scuola di Michele e il suo impulso nella nostra epoca.
  • Le tre correnti spirituali, la risonanza nella vita terrena, la via scelta nel mondo moderno.
  • Responsabilità spirituale e responsabilità terrena, in ambito personale e sociale.
  • Laboratorio: l’arte della conversazione e dell’ascolto, osservazione fenomenologica.
  • Salute, impegno e responsabilità.
  • Fondamento degli incontri umani, un cammino verso lo spirito di ciascun individuo e della comunità.
  • Il ritmo, la sua importanza negli individui e nelle organizzazioni.
  • Cosa comporta una crisi/trauma nella struttura umana, nella struttura sociale e nelle loro biografie?
  • Colpo del destino, la ferita (negli individui e nelle organizzazioni), come affrontarla e cosa ci porta.
  • L’Arte di accompagnare: il disegno, la pittura, i racconti, la modellazione, la ritmica, la ginnastica bothmer, l’euritmia, il canto, gli strumenti di armonizzazione e la stabilizzazione dei processi. Creare un luogo sicuro o una situazione sicura.
  • La presenza, il mio Io e il Sé della comunità.
  • Il senso del lavoro di squadra e le sue dinamiche come forze del futuro.
  • Solidarietà e lo sviluppo dell’umanità umana.
  • Verità, bellezza, bontà, dal Karma lunare al Karma solare, dall’impulso alla realizzazione. Perché, cosa sono e a cosa servono?
  • Laboratorio: colpo del destino.

PEDAGOGIA SOCIALE ANTROPOSOFICA (sabato):

  • Il primo settennio, dalla nascita ai 7 anni. Che cosa vedo?
  • Il germe del futuro uomo, gravidanza e bambino del primo settenio, il legame del
    bambino e l’adulto.
  • I 12 sensi, un cammino di incarnazione, conseguenze e
    opportunità durante la gravidanza e i primi 7 anni di vita.
  • Le fasi organizzative e l’importanza della nascita.
  • La società attuale, un percorso di evoluzione, dall’individualismo al sociale.
  • Come la tecnologia interviene e mina la vita nel primo settennio e il legame interpersonale all’interno delle organizzazioni.
  • Gentilezza, come rimanere nella bontà in situazioni sociali e di crisi.
  • Laboratorio: osservazione oggettiva dalla bontà, come gli atti di gentilezza vivono in me, osservazione fenomenologica (immaginazione, ispirazione, intuizione).

PEDAGOGIA SOCIALE ANTROPOSOFICA (sabato):

  • Secondo settennio, il bambino dai 7 ai 14 anni.
  • Gli strumenti che possediamo per camminare nella biografia personale, il temperamento, il passaggio attraverso il Rubicone, il risveglio spirituale del bambino (non mi piace quello che vedo).
  • Interazione dei temperamenti nella vita sociale.
  • Bellezza. Il ritmo, il sonno e il respiro.
  • I videogiochi e la creatività a prescindere dalla tecnologia, una nuova realtà nell’individuo e nell’insegnante.
  • Laboratorio: l’esperienza eterica dell’incontro con un vegetale, respirando.
  • Conseguenze e opportunità nella seconda fase dello sviluppo infantile, i bambini in età scolare. Le grandi mura, in relazione alla vocazione e alla missione.
  • Lo slancio della comunità e le sue vie.
  • Laboratorio: giochi ritmici. Come mi incontro con l’altro? Il calore che vive in me.

PEDAGOGIA SOCIALE ANTROPOSOFICA (sabato):

  • Terzo settennio, dai 14 ai 21 anni. Chi sono? Osservando il mondo dalla polarità.
  • Le strade, la via di mezzo, il rappresentante dell’umanità.
  • L’impulso biografico, appellandosi all’Io.
  • Lo slancio biografico personale e il suo impatto sociale.
  • Vivere nella realtà che vive in me, la menzogna e le trappole che ciascuno pone a sé stesso.
  • I social network, la solitudine accompagnata, pubblicare ciò che vive veramente nella comunità, la presa sociale avvicina e umanizza.
  • Osservare il mondo di oggi dalla prospettiva dell’adulto, un’adolescenza che ha bisogno di identità e verità.
  • L’ascolto, il parlare, la comprensione dei pensieri, l’empatia, la base del processo di stabilizzazione negli adolescenti.
  • La base degli incontri nell’ambito dei gruppi umani.
  • Conseguenze e opportunità nella terza fase di sviluppo.
  • Laboratorio: il corpo umano e la biologia, la comprensione del mio essere per entrare mondo, come la verità vive in me.

PEDAGOGIA SOCIALE ANTROPOSOFICA (sabato):

  • Quarto settennio, dai 21 ai 28 anni. Il mio altro Io. Come vivere? 
  • L’incontro da adulto con gli altri, l’incontro con l’altro: perché?
  • Il mio doppio e il mio Io, il percorso della rabbia come impulso di trasformazione.
  • Arteterapia.
  • Laboratorio: l’intreccio karmico, l’incontro con l’altro (terreno o spirituale?).
  • Dall’ombra alla luce attraverso l’euritmia sociale.
  • Pratica di osservazione in gruppo.
  • Gli esercizi preliminari nella vita quotidiana.

PEDAGOGIA SOCIALE ANTROPOSOFICA (sabato):

  • Quinto settennio, dai 28 ai 35 anni. Eccoci, toccando terra. Sono e sto.
  • Il freddo e il materialismo, o il calore e la compassione, come senso della vita.
  • Il dubbio, la menzogna e la paura. Avvicina o separa?
  • Tecnologia intelligente, automazioni, comfort.
  • Il grande dono della volontà, la vocazione nostra alleata, la
    famiglia e la comunità.
  • Uno sguardo all’interno. Talenti e impedimenti.
  • Laboratorio: ginnastica Bothmer, la verticalità mi rende umano.
  • Meditazioni ed esercizi di psico-igiene per l’adulto.
  • Esercizi pratici di auto-osservazione e osservazione dell’essere umano.

PEDAGOGIA SOCIALE ANTROPOSOFICA (sabato):

  • Sesto settennio, dai 35 ai 42 anni. La grande domanda della vita.
  • La missione: darsi al mondo. Cosa e dove portare al mondo?
  • Il vero incontro, lo sguardo come finestra dell’anima nell’incontro con il Karma.
  • La paura, la paralisi del processo di fare quello che sono venuto a fare, la mia vocazione, la mia
    missione, gli incontri e ciò che viene scelto come impulso all’esistenza.
  • Risvegliando il Karma.
  • Laboratorio: meditazione, centro e periferia, disegno di forme, il labirinto. Disegno artistico, la paura e il coraggio per la verità, la mia verità.

PEDAGOGIA SOCIALE ANTROPOSOFICA (sabato):

  • Settenni dello Spirito: dai 42 ai 63 anni. Il guerriero, il saggio, il maestro.
  • Vecchiaia o anzianità, i sensi sociali, la parola estranea, il pensiero estraneo, l’Io estraneo.
  • Inizio a perdere, maturità e anzianità. Uno sguardo al passato e al futuro.
  • Il rilascio con salute individuale e sociale. Re-imparare il cammino dell’accompagnamento dalla fiducia.
  • Uomo Leone, Uomo Mucca, Uomo Aquila.
  • Laboratorio: chi sono? Cosa voglio? Dove e quando posso portare nel mondo il mio Essere partendo dalla mia missione e dalla mia vocazione?

Costi e iscrizione

Pagamento unico

800 €

Iscrizione – 100 €
Quota unica – 700 € (da pagarsi all’inizio del corso)

Pagamento a rate

900 €

Iscrizione – 100€
8 mensilità – 100 € cadauna

I membri della Comunità Waldorf hanno diritto al 15% di sconto.

Dati per il pagamento

Representante del Centro de Formación Cáliz : Carolina Reiris

Cuenta bancaria Caixa Bank: ES07 2100 5988 2102 0012 2877
Bizum: 695 560 505
PayPal 

Criteri di cancellazione dell’immatricolazione

Sarà rimborsato il 100 % dei costi sostenuti in caso di cancellazione della formazione da parte dell’organizzazione.

Una volta iniziato il corso, non è previsto alcun rimborso dei costi sostenuti per l’iscrizione e le mensilità pagate fino alla data del congedo.

In caso di problemi di salute o situazioni impreviste, sarà valutata la situazione dall’organizzazione.

Certificazione

Il certificato di formazione sarà rilasciato dall’Associazione Nazionale Antroposofica di Pedagogia Sociale insieme al Centro di Formazione Caliz, al termine della stessa. È riconosciuto dall’Associazione dei Centri Educativi Waldorf, approvata dalla Fondazione Canaria Antroposofica e dall’Associazione di lavoro Biografico della Spagna. Con il titolo di:

PEDAGOGO SOCIALE ANTROPOSOFICO

Date degli incontri

  • Modulo 1: 16 settembre 2023
  • Modulo 2: 21 ottobre 2023
  • Modulo 3: 11 novembre 2023
  • Modulo 4: 9 dicembre 2023
  • Modulo 5: 20 gennaio 2024
  • Modulo 6: 17 febbraio 2024
  • Modulo 7: 2 marzo 2024
  • Modulo 8: 6 aprile 2024
  • Modulo 9: 4 maggio 2024

* Date e insegnanti sensibili al cambio.

Torna in alto